ANAGRAFE, CATALANO (FDI): INCONTRO RAGGI MINNITI, SI APRA SERVIZIO CARTA D’IDENTITA AL TRULLO

“In seguito all’incontro tra il sindaco di Roma Virginia Raggi e il Ministro Minniti dove si è deciso di mettere a disposizione di Roma Capitale 25 nuove postazioni per il rilascio di carte d’identità elettroniche grazie al protocollo d’intesa con il Viminale e che altre 20 verranno concesse con l’adesione di Roma al portale “Agenda Cie”, andando quindi ad attenuare la richiesta costante dei cittadini di un servizio anagrafico efficiente, auspichiamo fortemente che nel nostro Municipio si possa riuscire a coprire almeno l’ufficio presente all’interno del mercato del Trullo sprovvisto appunto del macchinario per il rilascio della carta d’identità. L’altro quadrante sensibile è per il territorio della Valle Galeria, totalmente sprovvisto di questo fondamentale servizio e dove i residenti sono costretti a fare chilometri per avere il documento. Pertanto depositerò un’interrogazione per avere chiarimenti su queste nuove postazioni, auspicando che insieme al numero del servizio ci sia una crescita anche delle risorse umane senza dover gravare su quello attuale” Così in una nota Daniele Catalano consigliere del Municipio Roma XI di Fratelli d’Italia

SICUREZZA, CATALANO: SIGNORA SCIPPATA CON IL TRUCCO DELL’INDICEDENTE STRADALE

“Nella giornata di ieri una signora residente nel quartiere di San Pantaleo Campano è stata scippata con l’ormai arcinoto “trucco” dell’incidente, dove i ladri fingono di urtare lievemente la macchina della vittima e nel frattempo che uno dei due discute animosamente con la persona coinvolta, l’altro gli ruba la borsa dalla macchina e poco dopo scappano lasciando la vittima interdetta, fino a che non realizza di aver subito un furto. Sono mesi che i cittadini oltre ai furti in appartamento, soprattutto a cavallo delle feste natalizie, e ai borseggi ci segnalano anche questi eventi effettuati con questi trabocchetti. Peraltro sembrerebbe che sempre nella zona ci siano due individui con tanto di cartellino che cercano di entrare all’interno dei condomini, ma al tempo stesso fungono da pali per monitorare la situazione quando decidono di far intervenire gli altri due con questa sceneggiata. Anche per questo motivo abbiamo deciso di aderire alla manifestazione indetta dai cittadini di Monteverde per sollecitare e stimolare una pronta reazione da parte delle istituzioni e dalle forze dell’ordine, bisogna altresì utilizzare tutte le risorse necessarie per telecamere strategiche nei punti critici della città, auspico che si possa finalmente istituire la commissione sicurezza municipale che possa essere uno strumento reale di prevenzione ed azione subordinato al presidio e all’autonomia delle forze di polizia, tuttavia non possiamo più tollerare una sequela così numerosa di furti, scippi e borseggi” Così in una nota Daniele Catalano consigliere del Municipio Roma XI  

SICUREZZA, CATALANO (FDI): NATALE TRA SCIPPI E FURTI IN APPARTAMENTO, ATTIVATA PETIZIONE

“Il bilancio del periodo natalizio relativamente ai furti negli appartamenti, agli scippi ed ai borseggi parla di una situazione assolutamente critica ed allarmante. In tutto il periodo natalizio abbiamo ricevuto segnalazioni sparse per tutto il territorio del Municipio XI e non solo, tra Marconi, Villa Bonelli, Colle del Sole e Magliana. In seguito all’ennesimo racconto di un cittadino abbiamo deciso di attivare una petizione sul territorio di Colle del sole, nelle immediate vicinanze di Corviale, e nella giornata di ieri abbiamo raccolto le prime firme davanti alla chiesa di Via Chiusdino. Nelle domeniche successive a partire dal 14 gennaio torneremo sui territori per raccogliere il maggior numero di firme per richiedere l’attivazione di tutte le azioni possibili per prevenire questi fenomeni. Certo se il 5 stelle invece di convocare gli inutili tavoli della sicurezza, istituisse una vera commissione speciale sul tema probabilmente tutte le forze politiche di maggioranza ed opposizione potrebbero essere maggiormente incisive” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

SICUREZZA, CATALANO (FDI): EMERGENZA SICUREZZA A VILLA BONELLI

“Ieri notte l’ennesimo caso di furto all’interno di un appartamento nel cuore di Villa Bonelli, a pochissimi passi dalla sede istituzionale del Municipio Roma XI. A farne le spese una famiglia che rientrando a casa, oltre a trovare questa spiacevolissima sorpresa si è vista abbattuta la finestra e l’inferriata del balcone. Non si contano più ormai i casi di furti in questo quartiere, uno sicuramente dei più benestanti del Municipio XI e probabilmente preso d’assedio dai ladri anche per la quiete e la poca illuminazione. Inutile sottolineare come i cittadini sentano la propria percezione della sicurezza sempre più affievolirsi, anche perché non solo gli appartamenti vengono presi di mira, ma anche le macchine parcheggiate lungo le vie del quartiere medesimo. Alcuni residenti starebbero addirittura pensando di consorziarsi in più condomini per pagare una guardia notturna che possa vigilare e all’occorrenza chiamare con maggiore prontezza le forze dell’ordine, le quali pur nell’assoluto impegno e dedizione, da sole evidentemente non riescono a gestire tutto il territorio. Questa soluzione tuttavia rappresenterebbe una sconfitta politica di tutte le forze di maggioranza e di opposizione, poiché costringere i cittadini che già pagano le tasse a doversi pagare anche una vigilanza privata sarebbe una ammissione di inadeguatezza generale” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

 

“Invierò quest’oggi una nota alle forze dell’ordine per richiedere maggiore costanza nella vigilanza di tutto il quartiere, al fine di tutelare maggiormente la sicurezza e la percezione della stessa dei cittadini, ci auguriamo che anche l’ex poliziotto e oggi presidente del Municipi Torelli richieda maggiore sforzo alle autorità competenti nelle giuste sedi” Conclude Catalano

Sede

  • Piazza Merolli 44, Roma
  • Via Cristoforo Colombo 310, Roma

Follow Us