CICLABILE MAGLIANA, CATALANO (FDI): AMMINISTRAZIONE 5 STELLE INCAPACE E OFFENSIVA

“Leggiamo con grande meraviglia l’atteggiamento iroso ed offensivo tenuto dal consigliere capitolino del movimento 5 stelle “l’onorevole” Pietro Calabrese, che in alcuni scambi di battute con l’associazione “Bici Roma”, relativamente alla sistemazione che ha visto più di un anno fa un ragazzo romano perdere la vita, chiude una conversazione mandando a quel paese l’associazione medesima. Dopo un anno di attese questo è quello che l’amministrazione capitolina e municipale sono riuscite a fare, inveire contro i cittadini e le associazioni che invece quotidianamente portano avanti valori come quelli dell’inclusione, dello sport e del rispetto reciproco. Non una parola dall’Assessore del Municipio XI alla mobilità Stefano Lucidi su questo passaggio, nessuna presa di distanza da un atteggiamento vergognoso da parte di chi dovrebbe rappresentare non solo i cittadini che hanno scritto il cognome Calabrese sulla scheda elettorale il 5 giugno 2016 (quindi una manciata), ma tutti i cittadini romani, che nel caso specifico hanno a cuore la vita dei ciclisti romani e che legittimamente pungolano l’amministrazione inefficiente della sindaca indagata. Ci auguriamo che l’Onorevole Calabrese possa rivolgere pubbliche scuse a questa importante associazione e si adoperi per il bene della capitale con maggiore rispetto verso i propri cittadini” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

SCUOLA, CATALANO (FDI): SCUOLA DELL’INFANZIA PLACIDO MARTINI MANCA IL PERSONALE PER APRIRE I CANCELLI

“Quello che sta accadendo alla scuola dell’infanzia Placido Martini nel quartiere Casetta Mattei ha dell’incredibile, dall’inizio dell’anno scolastico manca una figura professionale che sia autorizzata ad aprire i cancelli oltre all’orario di entrata 8.20-8.35. Pertanto se un genitore dovesse arrivare in ritardo, come è già accaduto, le maestre non sono autorizzate ad aprire e sono dovute ad andare alla vicina elementare per chiamare il personale Ata per aprire alla scuola dell’infanzia, oppure i genitori passano per le elementari e fanno il giro. Nei giorni scorsi addirittura una maestra che aveva portato dopo la mensa i bambini a giocare in giardino, non è potuta passare per il cancello della scuola dell’infanzia perché si è sentita rispondere dalle colleghe che non sono tenute ad aprire” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

 

“Abbiamo depositato ieri un’interrogazione indirizzata al Presidente Torelli, visto che ad oggi in assenza ancora dopo quasi due mesi dell’assessore alla scuola il facente funzioni è il presidente, crediamo che con i giusti solleciti al dipartimento si possa individuare la soluzione inviando una figura professionale della Roma Multiservizi per assicurare questo servizio basilare ma essenziale per la scuola” Conclude la nota

DECORO URBANO, CATALANO (FDI): LARGO SANTA SILVIA TRA IMMONDIZIA ED INCIVILTÁ

“Sono giorni che riceviamo foto e segnalazioni dell’incuria e del degrado che sussiste a Largo Santa Silvia, esattamente davanti all’omonima chiesa, dove il parco giochi invece dovrebbe rappresentare uno dei fiori all’occhiello della zona. Qui ci ritroviamo ad uno spettacolo turpe, tra bottiglie di vetro, panchine sporche o divelte e secchi dell’immondizia pieni di rifiuti e traboccanti. Se da una parte regna sovrana l’inciviltà di poche persone, dall’altra non possiamo non constatare come oramai tutto il Municipio sia in balia di questo degrado ambientale che genera “non luoghi” indecorosi ed inospitali alle attività ricreative dei bambini, che soprattutto nel weekend si recano presso l’area giochi. Invieremo un’interrogazione all’assessore all’ambiente del Municipio XI per richiedere una maggiore prevenzione nel pulire Largo Santa Silvia e per richiedere l’installazione di telecamere, visto che a breve il 5 stelle comunale dovrebbe presentare il “fatidico” regolamento ci auguriamo che questa zona venga messa tra le priorità del Municipio XI” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

VILLA BONELLI, CATALANO (FDI): AL BUIO DA GIUGNO DA VIA VIGNA DUE TORRI ALLA STAZIONE

“Dopo più di un mese, e dopo segnalazioni e solleciti non possiamo non denunciare l’assoluta necessità di ripristinare l’illuminazione pubblica nel quartiere Villa Bonelli, alle spalle della sede del Presidente del Municipio XI. Il quadrante, dove risiede anche l’ambasciatore di India, è al buio dalla metà di luglio e i cittadini avvertono un senso di insicurezza profondo e allarmante, anche perché proprio in questo lasso di tempo si sono manifestati molti scippi, furti all’interno degli appartamenti e di automobili dei residenti. Senza dimenticare che da largo Giuseppe la Masa si raggiunge tramite un viottolo pedonale la stazione del treno di Villa Bonelli, che già pochi giorni fa avevamo modo di denunciare per via dell’incuria e del degrado imperante. Invieremo questo oggi un nuovo sollecito all’Acea per richiedere la riattivazione immediata del servizio e depositerò anche un’interrogazione al Presidente Torelli e alla sua giunta relativamente ai ritardi dell’Acea nella riattivazione dell’erogazione dell’illuminazione” Così in una nota Daniele Catalano Consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

Sede

  • Piazza Merolli 44, Roma
  • Via Cristoforo Colombo 310, Roma

Follow Us