INQUINAMENTO VILLA BONELLI, CATALANO (MUN XI): SUPERATO LIMITE DI BIOSSIDO DI AZOTO, METTERE IN SCIUREZZA LA SALUTE DEI CITTADINI

“La notizia di oggi, come si apprende dal profilo facebook dell’assessore alla mobilità e patrimonio del Municipio Roma XI Stefano Lucidi, è il superamento del limite di biossido di azoto nell’aria dentro il parco di Villa Bonelli. Infatti dalle misurazioni il biossido è 48 microgrammi per metro cubo, mentre il limite massimo consentito è di 40, nonostante il polmone verde di Villa Bonelli che dovrebbe assicurare un certo ricambio di aria l’inquinamento è molto rilevante. A questo punto vista la gravità del problema e soprattutto vista la vicinanza a due scuole di vario ordine e grado in Via Lupatelli vogliamo che la situazione venga affrontata il prima possibile in un aula davanti alla cittadinanza ed alla luce del sole. Dobbiamo tutelare, insieme agli uffici ed enti preposti la salute dei cittadini, non possiamo limitarci all’affermazione di Lucidi nel post “evitare di prendere l’auto per ogni spostamento”, per quanto condivisibile siamo chiamati ad un compito ben più alto, costruttivo e risolutivo” Così in una nota Daniele Catalano consigliere del Municipio Roma XI

“Depositerò una interrogazione a risposta immediata per richiedere che il Presidente Torelli venga a riferire in aula davanti (metaforicamente) ai cittadini del Municipio XI, e al tempo stesso insieme ai colleghi del centro destra valuteremo di richiedere un consiglio straordinario tematico sul tema per la tutela della salute dei cittadini” Conclude Catalano

ILLUMINAZIONE, FIGLIOMENI - CATALANO: CASETTA MATTEI ASPETTA L’ILLUMINAZIONE DA FEBBRAIO

“Il 15 febbraio appena trascorso sulla pagina facebook del movimento 5 stelle del Municipio XI si può ancora oggi leggere un post della consigliera Sappia che annunciava la risoluzione del problema dell’illuminazione pubblica in Via dei Mazzanti e Via dei Tani, nel quartiere Casetta Mattei. Dopo la figuraccia a livello nazionale con la diretta su Rai 1 della “Vita in Diretta” e dopo una copiosa raccolta firme da parte dei cittadini che allegammo anche al verbale della commissione trasparenza capitolina, si era giunti con fatica al tanto atteso annuncio, certo il fatto che si era a soli 15 giorni dal voto faceva riflettere sulla tempistica, ma nessuno avrebbe mai immaginato che ancora oggi la situazione non sarebbe stata risolta. I cittadini sono inferociti da questa presa in giro da parte del movimento 5 stelle e sono arrivati ai limiti di sopportazione, annunciare la chiusura di un’opera entro una settimana ed arrivare quasi all’inizio dell’estate senza averla conclusa è veramente un comportamento da inetti. Depositeremo una nuova interrogazione per capire le ragioni di questo nuovo stallo e chiederemo anche la convocazione di una commissione trasparenza per capire le ragioni dello stallo politico” Così in una nota Francesco Figliomeni consigliere di Roma Capitale e Daniele Catalano consigliere del Municipio Roma XI

VILLA BONELLI, CATALANO (FDI): RITROVATA SIRINGA VICINO L’INGRESSO DELLA STAZIONE FERROVIARIA

“La stazione del treno di Villa Bonelli continua a far parlare male di sé, dal momento che abbiamo ricevuto per l’ennesima volta più di una foto che certificano l’utilizzo di siringhe per il consumo di sostanze stupefacenti. Purtroppo già mesi fa quando fu ritrovato un cadavere all’interno del parco di Villa Bonelli si accese un faro su questa situazione, ma ad oggi a quanto pare non sono stati attivati strumenti necessari atti alla messa in sicurezza dell’area ed alla sorveglianza. Questa volta la zona coinvolta è quella dell’ex chiosco della stazione, luogo di degrado e abbandonato da diverso tempo tra diatribe e lungaggini burocratico-amministrative, dove si possono vedere centinaia di bottiglie di birra, alcuni letti di fortuna e appunto questa siringa. Siamo sempre più convinti che la sicurezza del nostro Municipio sia sempre più labile e rimaniamo basiti nel vedere l’inoperosità del Presidente Torelli, il quale continua a nascondersi dietro questi fantomatici tavoli di lavoro dove evidentemente la voce del Presidente è tutt’altro che autorevole” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

“Invierò in queste ore una nota a tutti gli uffici competenti ed anche all’Asl Roma 3 al fine di fare un sopralluogo per capire se ci possano essere ulteriori pericoli che possano mettere a rischio la salute dei fruitori della stazione.” Conclude Catalano

SCUOLA, CATALANO (FDI): SCUOLA MEDIA FRATELLI CERVI PIOVE DENTRO LE AULE

“Quest’oggi alcuni genitori ci hanno informato che in un’aula della scuola media Fratelli Cervi nel quartiere Casetta Mattei, piove dentro perché il soffitto che evidentemente presenta delle criticità strutturali fa filtrare l’acqua piovana tant’è che i ragazzi e il corpo docente sono stati costretti a mettere dei secchi per raccogliere l’acqua piovana. Ennesimo caso vergognoso dello stato pietoso in cui versano le nostre scuole municipali e comunali, ed è incredibile come la maggioranza sia sempre all’oscuro di tutto e non riesca ad intervenire prontamente. Con i genitori stiamo pensando di fare anche una petizione per richiedere un intervento di riqualificazione non solo per le classi medie del plesso, ma per stilare un crono programma dettagliato che tenga conto della situazione dell’interezza del complesso scolastico, dal momento che sono presenti anche elementari e materne. Invieremo una nota agli uffici competenti per cercare di accelerare la risoluzione del problema, al fine di consentire ai ragazzi di poter seguire le lezioni e di poter studiare in un ambiente confortevole e ospitale” Così in una nota Daniele Catalano consigliere di Fratelli d’Italia del Municipio Roma XI

Sede

  • Piazza Merolli 44, Roma
  • Via Cristoforo Colombo 310, Roma

Follow Us